28 agosto, ore 11.30

Studi recenti hanno riscoperto le potenzialità terapeutiche degli spazi verdi e della fruizione consapevole di alcune tipologie di ambienti naturali. Oltre ai numerosi studi che dimostrano effetti significativi del verde a livello psico-emozionale, oggi nuove discipline e applicazioni entrano in profondità nella conoscenza degli effetti fisici prodotti dalle piante sul nostro organismo, permettendo di inserire le piante sia negli interni che negli spazi esterni per aumentare il nostro benessere e ridurre velocemente lo stress.

Una tecnica innovativa, chiamata Bioenergetic Landscapes, consente di rilevare e utilizzare le sottili energie bio-elettromagnetiche emesse in particolare dagli alberi, misurando la loro influenza sui vari organi del corpo umano, che in certe condizioni possono arrivare fino a decine di metri di distanza. In questo modo è possibile creare o trasformare parchi, giardini e spazi verdi in luoghi capaci di sostenere le funzioni vitali e di ridurre velocemente lo stress – come testimoniato da apparecchiature diagnostiche di biorisonanza.

Altre ricerche di origine giapponese hanno mostrato come particolari molecole (monoterpeni) emesse dalle foglie di alcune specie vegetali possano produrre effetti significativi e duraturi sul sistema immunitario e il recupero dallo stress se inalate in quantità sufficiente. La pratica sempre più diffusa dello Shinrin-Yoku o “Forest Bathing”, se correttamente applicata e svolta nelle aree boschive e forestali idonee, possiede una significativa efficacia nel ripristinare o mantenere uno stato di salute soddisfacente, come dimostrato da rigorose sperimentazioni.

Le piante possono poi essere utilizzate sia in casa che nei luoghi di lavoro per ricreare ambienti più salubri, meno inquinati e più ricchi di ossigeno sfruttando la capacità di alcune di esse di purificare e rivitalizzare l’aria degli ambienti dove viviamo, secondo principi studiati dalla NASA.

L’esempio di “Green Office” proposto nell’incontro illustra un’estesa realizzazione dove le piante svolgono un’azione bioenergetica, purificatrice dell’ambiente e di stimolo per la produttività e la creatività sul posto di lavoro, in un habitat rigenerante e ricco di natura.

La Locandina del Festival scarica il programma  Partecipa al Festival
 Dove  interventi  Live Santa

                      

              

Istituto Italiano di Bioetica

Email: segreteria@istitutobioetica.it
Website: www.istitutobioetica.it

Piazza Verdi, 4/4 - 16121 Genova
Associazione iscritta al Registro
Regionale del Terzo Settore
Codice n. CL-GE-CST-1-1999
Decreto n. 354 del 01-03-1999